Conservazione e restauro metalli

Da molti anni operiamo nel campo della conservazione e restauro di

manufatti metallici,

oreficerie antiche,

arredi sacri,

avori,

bronzi monumentali,

archeologico,

vetrate a piombo,

cristallo di rocca, 

armi e armature,

campane e incastellatura .

Le nostre strategie di intervento sono la conseguenza di un’accurata ricerca analitica preliminare in grado di fornire gli elementi e le informazioni indispensabili ad ottenere una mappatura corretta ed esaustiva rispettando  i valori espressi dalle opere.

Operiamo tendenzialmente con metodologie di pulitura, integrazione e consolidamento, non invasive, non aggressive, non soggette a deterioramento e reversibili, in accordo con i più attuali metodi di intervento e in sintonia con la “Carta del Restauro”.

La profonda conoscenza di tecniche e materiali tradizionali, unitamente alla ricerca e sperimentazione di nuove modalità di intervento, incluso l’utilizzo di laser, ci ha consentito di raggiungere un elevato livello qualitativo.

In molti casi l’utilizzo della tecnologia laser si è rivelata vincente, ad esempio per mantenere alcune patine che testimoniano il passare del tempo, oppure per salvaguardare le parti in tessuto, che con agenti chimici rischierebbero di deteriorarsi.

Nel caso dello scudo del Museo del Risorgimento, oltre a preservare il tessuto di velluto liscio rosso, l’apparecchiatura laser ha riportato alla luce una doratura presente su tutta l’opera.  Durante il restauro della Porta Santa, effettuata ancora con laser, si è potuta preservare la patina nobile.

 

Not Found

Apologies, but no results were found for the requested archive. Perhaps searching will help find a related post.