Beato Giovanni XXIII Papa: realizzazione di un reliquiario dedicato al Beato

Reliquiario “ex indumentis Beato Giovanni XXIII Papa” , realizzato in metallo argentato. Parrocchia Botta di Sotto il Monte

Reliquiario “ex ossibus” in rame sbalzato e cesellato, argentato e dorato, con pietre semipreziose

Teca reliquiaria “ex indumentis Beato Giovanni XXIII Papa” per Cuba, Chiesa Parrocchiale Nuestra Senora de La Assuncion di Baracoa.

Reliquiario, “ex indumentis Beato Giovanni XXIII Papa” realizzato in argento sbalzato e cesellato

Papa Giovanni XXIII statua in bronzo parrocchia di Gavarno anno 2000, per la beatificazione del Pontefice altezza cm 190 circa

Reliquiario in metallo e vetro contenente lo zucchetto del Beato Giovanni XXIII Papa. Cappella dell’Episcopio Bergamo

Reliquiario in metallo dorato e vetro contenente il purificatoio e lo zucchetto del Beato Giovanni XXIII Papa. committente PIME Sotto il Monte Giovanni XXIII

Chiesa di San Gregorio Barbarigo, committente Mons. Giovan Battista Roncalli

Teca reliquiaria “ex indumentis Beato Giovanni XXIII Papa”, realizzato in metallo dorato e pietre dure.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

L’attento lavoro del restauratore bergamasco Franco Blumer ha portato alla realizzazione di alcuni reliquiari ¬†dedicati al Beato Giovanni XXIII.

Franco Blumer aveva, già in passato, lavorato per il Beato. La notte di Natale del 2000, infatti, Monsignor Roncalli (nipote di Papa Giovanni XXIII) aveva donato alla parrocchia di San Gregorio un frammento di indumento e capelli del Papa Buono, che vennero riposti in un reliquiario appositamente realizzato dal restauratore.

Le realizzazioni complessive ad opera di Franco Blumer si compongono ad oggi di un reliquiario “ex indumentis Beato Giovanni XXIII Papa” realizzato in metallo argentato e collocato presso la parrocchia Botta di Sotto il Monte; di un reliquiario “ex ossibus” in rame sbalzato e cesellato, argentato e dorato, con pietre semipreziose; di una teca reliquaria “ex indumentis” per Cuba; di una seconda teca reliquiaria in metallo dorato e pietre dure commissionata da Monsignor Giovanni Battista Roncalli.

Vi sono poi un ulteriore reliquiario “ex indumentis” in argento sbalzato e cesellato, una statua in bronzo del Beato realizzata nel 2000 per la beatificazione del Pontefice, e due reliquiari contenenti lo zucchetto e il purificatoio di Giovanni XXIII.